IPVanish aiuta la sicurezza nazionale a catturare un sospetto criminale!

Negli ultimi scandali di disboscamento, abbiamo IPVanish che assiste Homeland Security nel rintracciare un utente Comcast, che è stato accusato di indulgere in abusi su minori e attività pornografiche! Essendo un sito di recensioni VPN, è ovvio che siamo completamente contrari all'azione di rivelare i registri alle autorità governative. Tuttavia, quando si verificano casi di cyberstalking, molestie e ora pornografia infantile, ti viene da chiedersi se dovresti mettere la moralità prima della politica per le aziende VPN.


Ora, siamo tutti consapevoli del fatto che IPVanish afferma da tempo che si tratta di un “Nessun registro” Provider VPN, che ti offre il massimo livello di sicurezza. Ciò che molti potrebbero non sapere è che il servizio non è mai stato al sicuro. Dato che il fornitore ha sede negli Stati Uniti, un paese che fa parte della Five Alliance, in realtà non potresti mai sfruttare l'anonimato completo. Le leggi richiedono la conservazione dei dati! Lo stesso vale per altri provider.

Tutti registrano le informazioni sulla sessione / connessione (con poche eccezioni). È solo la prova del tempo e delle circostanze in cui le autorità vengono coinvolte, quando finalmente apprendiamo la verità. Tuttavia, questi recenti casi di VPN che mentono sulla loro politica di registrazione hanno solo reso il processo di selezione più semplice per i potenziali clienti. IPVanish ora si unisce a artisti del calibro di EarthVPN, HideMyAss, Private Internet Access (PIA) e PureVPN, che hanno fornito log alle autorità in vari casi penali.

Dettagli del caso di registrazione IPVanish

Questo caso specifico risale al 2016, in cui un utente di IPVanish è stato indagato dal Dipartimento della sicurezza nazionale degli Stati Uniti, per il coinvolgimento della pedopornografia e degli abusi! Puoi leggere la dichiarazione giurata completa del caso presso Court Listener e Web Archive. Per i dettagli relativi a IPVanish e alle sue pratiche di registrazione, leggere le sezioni seguenti:

Dettagli dello scandalo di registrazione IPVanish

La società madre di IPVanish che prende il nome “Gruppo di reti di Highwinds” ricevuto un “convocazione per record” dal Dipartimento della sicurezza nazionale, che si concentra strettamente sul rilascio delle informazioni dell'utente, quindi non è stato fornito con un “lettera di sicurezza nazionale”, mandato di comparizione o mandato di ricerca con l'ordine di accompagnamento. IPVanish ha risposto alla convocazione dei record due settimane dopo, il 26 maggio 2016, affermando che non conservano alcun registro, quindi non possono fornire alcuna assistenza.

Quando agente speciale “Scott Sikes”, seguito dalla richiesta, la società madre di IPVanish ha detto alle autorità di “inviare una seconda convocazione richiedendo informazioni sull'abbonato di natura più dettagliata.”, cosa che hanno fatto il 9 giugno 2016, richiedendo tutti i dati associati “IP 209.197.26.72, porta 6667.” Dopo circa dodici giorni, IPVanish ha fornito alle autorità DHS i seguenti registri riguardanti il ​​sospetto utente coinvolto in abusi su minori e pornografia:

Dettagli dello scandalo di registrazione IPVanish

Analizzando ulteriormente l'affidavit, abbiamo appreso che IPVanish ha anche fornito registri completi sulle date e gli orari della connessione / disconnessione dell'utente dalla rete IRC, insieme all'indirizzo IP dell'utente (50.178.206.161). Una volta che HSI ha ricevuto tutti i dati importanti, è stato solo una questione di tempo per identificare il sospetto, tracciando il suo indirizzo IP Comcast a Muncie, Indiana, che alla fine ha portato le autorità a condurre un mandato di ricerca.

Vincent Gevirtz è stato trovato a casa con i suoi genitori, in seguito ammettendo la condotta condotta da IRC Channel, insieme alla condivisione di “abuso di immagini” per almeno sette anni. Puoi consultare i documenti del tribunale qui per ulteriori informazioni sul criminale. Tuttavia, poiché siamo un servizio di revisione VPN, dovremmo ribadire che per tutto il tempo in cui questo caso è andato in calo, IPVanish ha affermato che “non raccoglie né registra alcun traffico o utilizzo del suo servizio di rete privata virtuale”. Di seguito è riportato un estratto da IPVanish’s homepage da giugno 2016.

Dettagli dello scandalo di registrazione IPVanish

Tutti questi dettagli hanno creato un grande clamore su Reddit, dove molti utenti di IPVanish sono rimasti scioccati dalla perdita di informazioni private, mentre altri si concentrano maggiormente sul lato della moralità e il criminale viene finalmente catturato. Se non ci fossero registri, ciò non sarebbe stato possibile. Tuttavia, sulla base della falsa promessa che IPVanish segue un severo “zero registri” politica, molti utenti si sentono oltraggiati dall'incidente apprendendo che tutte le loro attività sono state registrate!

IPVanish aiuta la sicurezza nazionale a catturare un sospetto criminale!

IPVanish acquisito da StackPath

Dopo che il caso si è fatto strada su Reddit, un utente prende il nome “lavobsy”, affermando di essere il CEO di IPVanish ha rilasciato la seguente dichiarazione.

IPVanish acquisito da StackPath

Spiega che l'IPVanish’i precedenti proprietari sono spariti da tempo e ora il provider è sotto il controllo di StackPath (dopo l'acquisizione nel febbraio 2017). “Senza alcuna eccezione, IPVanish non ha, non ha e non registra né memorizza i registri dei nostri utenti come società StackPath”. Questo dimostra che StackPath non vuole entrare in quello che è successo prima, il che è comprensibile. Tuttavia, non c'è modo per noi di sapere davvero se IPVanish proteggerà i dati degli utenti, lasciando noi e tutti gli utenti a un livello elevato!

Chi dovresti credere?

Alla luce di tutti questi scandali di registrazione, gli utenti VPN non hanno mai avuto più paura di prima, rendendosi conto che anche se pagano per mantenere sicura la propria identità, vengono costantemente monitorati! Se non dalle autorità governative, quindi dai servizi stessi, si affidano alla protezione di tutte le informazioni private. Quindi, come possono gli utenti sfruttare l'anonimato online, con tutti questi servizi fasulli?

La risposta è in realtà abbastanza semplice: andare solo per i fornitori con una reputazione consolidata di non tenere registri, verificati da cause penali. Ad esempio, esiste Perfect Privacy (con sede in Svizzera), che ha sequestrato due server a Rotterdam. Tuttavia, grazie alla sua politica sui tronchi zero, non sono stati rivelati dati sui clienti e il sequestro non è stato reso noto dalle autorità olandesi.

Abbiamo anche ExpressVPN, il fornitore delle Isole Vergini britanniche, che ha sequestrato i suoi server in Turchia, a seguito dell'assassinio dell'ambasciatore russo in Turchia. Dopo aver approfondito la questione, le autorità hanno scoperto che l'agente di polizia’s Facebook e Gmail furono cancellati, subito dopo l'assassinio dell'ambasciatore. Tracce digitali rivelate, l'azione è stata eseguita su ExpressVPN. Ecco la testimonianza ufficiale del fornitore, a seguito del rifiuto di assistenza.

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me